Lavorazione

Raccolta

Il pomodoro giunto al giusto grado di maturazione viene raccolto a mano nei campi della REGIONE PUGLIA, da qui caricato sugli autocarri per il trasporto presso il nostro stabilimento, in modo che il pomodoro possa essere lavorato nelle 24 ore successive alla sua raccolta.

Lavorazione

Nello stabilimento, il pomodoro viene accuratamente scelto, prima attraverso selezionatrice ottica e poi a mano. Solo i pomodori migliori, dopo vari cicli di lavaggio, vengono lavorati e trasformati. Dopo la fase di cernita automatica, il pomodoro viene scottato mediante un flusso di vapore e successivamente passato alla pelatrice che elimina le bucce. A questo punto subentra la professionalità delle persone addette alla cernita manuale, che assicurano un ulteriore controllo sul pomodoro con l’eliminazione dei frutti non interi o con un insufficiente grado di maturazione.

Riempimento e Controllo Qualità

Inscatolato, previa aggiunta di succo di pomodoro leggermente concentrato, il prodotto già confezionato è sottoposto alla pastorizzazione che ne consente la conservazione fino al consumo. Una volta pastorizzate, i barattoli sono pronti per il controllo qualità che ne accerta l’idoneità alla vendita. Tutti i nostri prodotti sono ottenuti, esclusivamente, con pomodoro fresco senza l’aggiunta di conservanti o antiossidanti che possano modificarne le proprietà e le caratteristiche, poiché è la stessa materia prima utilizzata ad essere naturalmente dotata di tali principi attivi che comunque, non vengono significativamente denaturati dai trattamenti meccanici di lavorazione né tanto meno dai cicli di sterilizzazione.